Lettori fissi

giovedì 2 febbraio 2017

Pomata all'ossido di zinco fai da te

La pomata all'ossido di zinco è un unguento davvero miracoloso, cura le irritazioni da pannolino, la pelle screpolata dal freddo,le scottature, i geloni, per mani screpolate, noi la usiamo anche un po' sul viso nelle giornate fredde per evitare che il gelo ci rovini la faccia.
Ottimo per la montagna, visto che protegge dall'aria gelida.
Mio figlio di 10 anni ha il problema nelle pieghe dell'orecchio, con il freddo la pelle si spacca fino a farle sanguinare, usando questo unguento sulle ferite gliele cicatrizza, e mettendolo costantemente gli previene la formazione di queste piaghe.
Noi in famiglia lo usiamo da 2/3 anni e non possiamo più farne a meno!E' molto semplice da realizzare e con pochi                                             ingredienti.
Le materie prime le compro su internet da Glamour Cosmetics, vi lascio il link:
Glamour Cosmetics
La ricetta è di Lola, presa dal suo forum , vi lascio il link:
L'angolo di Lola


Nel video io ho fatto il doppio della ricetta scritta, quindi non badate alle pesature.


                       
Sostituzioni:
- tocoferolo = tocoferile acetato abbassando a 8g, ma non sarà la stessa cosa
- oli = con qualsiasi olio, basta che non vada a rancido velocemente
- oleolito di camomilla = con qualsiasi oleito lenitivo o 22 gocce di bisabololo
Alcuni errori nel video da migliorare, ve li scrivo qui:
- Disinfettate con alcool Bongusto (quello per i liquori), io purtroppo lo avevo terminato
- Usate contenitori di vetro per il bagnomaria
- Usate il pentolino più ampio rispetto il contenitore, in modo che passi il vapore
- Usate cucchiaini d'acciaio
Se la provate, fatemi sapere nei commenti come vi siete trovati 😉